Mythos Germania - Lungimiranza e criminalità

Il piano di Hitler per rendere Berlino la "capitale mondiale" – mostra sotterranea

Aggiungi Aggiunto
  • Mythos Germania - Modell Germania

A causa dell'attuale situazione potrebbero verificarsi cambiamenti nell'offerta. Si prega di controllare il sito web del partner per informazioni dettagliate.

50 % risparmiate con la
Berlin WelcomeCard

di sconto sul biglietto d'ingresso normale

Ordina ora

50 % risparmiate con la Berlin WelcomeCard
all inclusive

Berlin WelcomeCard All inclusive

di sconto sul biglietto d'ingresso normale

Ordina ora

Informazioni aggiornate: Biglietti prenotabili su Reservix. Si prega di selezionare al momento della prenotazione il tipo di sconto "Berlin Welcome Card". Tutte le informazioni ruguardo la mostra permanente sono disponibili qui.

I piani di Albert Speer per Berlino non erano un'utopia ma uno specifico progetto edilizio. Come ispettore edile generale, l'architetto progettò larghe assi ed edifici monumentali di enormi dimensioni che avrebbero dovuto dimostrare il potere del sistema nazista. Per l'attuazione dei piani, Speer richiese e favorì espulsioni, deportazioni e lavoro di schiavi. Nella nuova costruzione della metropoli, la lungimiranza e la criminalità erano legate indissolubilmente.

Negli imponenti spazi sotterranei della stazione della metropolitana di Gesundbrunnen, la mostra multimediale illustra architettura e urbanistica nella Berlino del periodo nazista e analizza gli obiettivi ideologici e le conseguenze criminali. Inoltre vengono smontati leggende e luoghi comuni sulla "Germania capitale del mondo". Ai reperti originali appartengono un "candelabro di Speer", artefatto del sito del campo satellite di "Klinkerwerk" a Oranienburg, un frammento di colonna della Nuova Cancelleria del Reich e una luce di prova di un tunnel sulla strada del 17 giugno. Inoltre è esposto un grande modello di "Germania" creato per il film "La caduta" (2004). È l'impressionante tensione con un muro luminoso immediatamente adiacente a presentare le conseguenze criminali del grande progetto edile.

Importante: vietato l'ingresso ai visitatori al di sotto dei 7 anni. Per i suoi contenuti e pretese, la mostra si rivolge a un pubblico adulto ed è consigliato a ragazzi di almeno 14 anni.

 

Qui trovate ulteriori informazioni

Raccomandazione


Apri in Google Maps