Checkpoint Charlie

  • Checkpoint Charlie an der Friedrichstraße in Berlin

All'incrocio tra Zimmerstraße e Friedrichstraße, Checkpoint Charlie ricorda ancora oggi il più famoso valico di frontiera della Germania e l'epoca della Guerra Fredda. Oggi il muro è scomparso, le torri di guardia e le barriere dell'ex posto di controllo militare sono state sostituite da copie, che sono uno dei soggetti fotografici più popolari di Berlino. Vivi tutta la storia nel Museo del Muro o fai un giro in Trabant lungo l'antico percorso del Muro.

Testimonianza contemporanea della città divisa

Durante la divisione di Berlino, Checkpoint Charlie era il più noto valico di frontiera controllato dagli Stati Uniti lungo il ponte di Glienicke. All'epoca della guerra fredda, l'atmosfera era davvero gelida qui. Checkpoint Charlie divenne famoso dopo la costruzione del Muro nell'ottobre 1961, quando i carri armati sovietici e americani presero posizione e si trovarono faccia a faccia con munizioni vere. A causa della situazione di tensione, in quel momento si temeva lo scoppio della terza guerra mondiale. Negli anni successivi, Checkpoint Charlie fu più volte teatro di drammatici tentativi di fuga, che spesso ebbero esito fatale. Dopo la riunificazione della Germania, il muro fu rapidamente abbattuto e fu creato lo spazio per istituzioni storiche che documentassero in modo avvincente il luogo ricco di storia. Il Museo del Muro descrive pittoricamente i numerosi tentativi di fuga ed espone i vari ausili che avrebbero dovuto aiutare le persone a fuggire. La storia del fallimento e del successo dei valichi illegali di frontiera è raccontata da un'impressionante mostra all'aperto all'angolo tra Zimmerstraße e Schützenstraße. Oggi è inoltre possibile posare davanti alle bandiere alleate al Checkpoint Charlie insieme alle "guardie di frontiera" in uniforme per una foto ricordo.

Storia e set cinematografico

Il nome Checkpoint Charlie deriva dall'alfabeto internazionale. Di conseguenza, il confine Helmstedt-Marienborn è diventato Checkpoint Alpha e il confine Drewitz-Dreilinden è diventato Checkpoint Bravo accanto al Checkpoint Charlie. Checkpoint Charlie divenne il terzo punto di controllo per i membri delle forze alleate che furono registrati qui dall'agosto 1961 prima di attraversare il confine ed entrare a Berlino Est. Poco tempo dopo, nell'ottobre 1961, un confronto tra i carri armati tra russi e americani preparò il terreno per la guerra fredda. Tuttavia, in questo luogo non è stata scritta solo la storia tedesca. Anche Hollywood ha approfittato della cornice memorabile e girato il classico di James Bond "Octopussy" e numerosi thriller di spionaggio al Checkpoint Charlie. "La spia venuta dal freddo" è solo un esempio.

Una mappa per tutta Berlino

Se desideri visitare le più belle attrazioni di Berlino e risparmiare tempo e denaro, la Berlin WelcomeCard è la scelta migliore. Con oltre 12 milioni di copie vendute, la Berlin WelcomeCard è il biglietto turistico più popolare della città. Offre oltre 200 offerte con un risparmio fino al 50%, è incluso anche l'uso di autobus, tram, metropolitane e treni suburbani. Vivi Berlino nel modo più confortevole possibile fin dall'inizio e prenota la Berlin WelcomeCard online prima del tuo arrivo.

Raccomandazione


Apri in Google Maps