Denkmal für die ermordeten Juden Europas (Memoriale per gli ebrei assassinati d'Europa)

Il campo di steli alla Porta di Brandeburgo è una forma davvero speciale di Memoriale da vivere.

  • Denkmal für die ermordeten Juden Europas mit Blick auf den Potsdamer Platz

Vicino alla Porta di Brandeburgo, nel cuore di Berlino, si trova anche il Memoriale per gli ebrei assassinati d'Europa, un campo di steli praticabile da tutti i lati, come luogo centrale della memoria e dell'ammonimento. Il Memoriale per gli ebrei assassinati d'Europa è il luogo centrale della memoria e dell'ammonimento a Berlino.

Su una superficie di circa 19.000 metri quadri, l'architetto newyorchese Peter Eisenman ha disposto 2711 pilastri di calcestruzzo di diversa altezza, le cosiddette steli, in un reticolo. Il terreno è dolce, ma con inclinazione diversa. Ci si può immergere da tutti e quattro i lati nella struttura completamente praticabile il cui aspetto ondulato può essere percepito in modo diverso a seconda del punto in cui ci si trova.

Il progetto straordinario e più volte rielaborato rappresenta un radicale contrasto con il concetto tradizionale di memoriale. Il monumento commemorativo viene completato da un luogo sotterraneo dell' informazione, sempre progettato da Eisenman, caratterizzato da un'architettura impressionante, che presenta su una superficie di 800 metri quadri informazioni sulle vittime e i luoghi dell'atrocità.

Qui trovate ulteriori informazioni

Raccomandazione


Apri in Google Maps