Berlin WelcomeCard All Inclusive Partner

Computerspielemuseum (Museo dei videogiochi)

Lara Croft e Donkey Kong ti aspettano al Museo dei videogiochi di Berlinorazioni

Aggiungi Aggiunto
  • ©Computerspielemuseum

A causa dell'attuale situazione potrebbero verificarsi cambiamenti nell'offerta. Si prega di controllare il sito web del partner per informazioni dettagliate.

25 % risparmiate con la
Berlin WelcomeCard

di sconto sulla tariffa di ingresso per 1 adulto + 1 bambino (6-17 anni). Si prega di acquistare un biglietto a fascia oraria

Ordina ora

Ingresso libero con la Berlin WelcomeCard
All inclusive

Compreso: Ingresso 1 adulto più 1 bambino / adolescente (6-17 anni). Si prega di acquistare un biglietto a fascia oraria

Ordina ora

Il primo museo di videogiochi del mondo ti invita ad esplorare rari reperti originali e presentazioni multimediali della sua mostra permanente e a ripercorrere lo sviluppo della cultura dei videogiochi e la sua influenza sulla storia tecnologica e culturale. Qui c'è tutto il mondo dei videogiochi più famosi: dal primo gioco Nimrod alle leggendarie macchine Pong, fino agli attuali giochi 3D. In una sala giochi, come si faceva negli anni '80, è possibile giocare con videogiochi iconici come Gauntlet o Pac-Man. La posizione, non lontano da Alexanderplatz, in uno dei tipici edifici stratificati di Karl-Marx-Allee, rende questo eccezionale  museo facilmente accessibile.

Vivi i punti salienti della capitale sulla Sprea

Berlino è sinonimo di diversità. Infatti diversificata è anche la gamma di attrazioni che offre: dalla vita notturna nei numerosi locali, alle serate culturali nei teatri e all'opera, passando per le attività dedicate a tutta la famiglia, come lo zoo o Legoland Discovery Center a Potsdamer Platz. Attrazioni di fama mondiale come la Porta di Brandeburgo, il Reichstag, l'East Side Gallery e alla Torre della Televisione di Berlino non dovrebbero mancare nel programma di chi visita la città. Anche il panorama museale soddisfa ogni desiderio: tutelata dall'UNESCO come Patrimonio culturale, l'Isola dei Musei da sola vanta cinque edifici espositivi di livello mondiale. A parte questo, ci sono innumerevoli musei più piccoli da esplorare, che si tratti del Museo Ramones, il Museo Currywurst o il Museo dei videogiochi a Friedrichshain.

Esposizione della cultura dell'intrattenimento digitale

Più di 300 oggetti esposti offrono una mostra interattiva con una panoramica sullo sviluppo dei videogiochi. Mentre la Wall of Hardware espone 50 console, da Atari a Playstation, il Computer Space presenta la prima macchina commerciale di giochi a gettoni. Nella sala giochi c'è spazio per la nostalgia, con i classici come Donkey Kong, Space Invaders o Asteroid. Naturalmente la mostra espone altre pietre miliari della storia dei giochi, come ad esempio un simulatore 3D della prima ora. Forse il pezzo da museo più noto è la famosa PainStation.

Esplora la metropoli con la Berlin WelcomeCard

Con la Berlin Welcome Card si ottiene uno sconto sul biglietto d'ingresso al Museo dei videogiochi. Il biglietto turistico ufficiale è anche il più popolare della capitale e ha già venduto più di 12 milioni di copie. Tra le numerose attrazioni di Berlino, 200 sono i partner aderenti agli sconti della Berlin Welcome Card. Approfitta dello sconto fino al 50%. I mezzi pubblici, come metropolitana e treni, tram e autobus, sono gratuiti. Puoi scegliere la variante AB per i viaggi all'interno della città, o la ABC se prevedi anche escursioni nei dintorni. Con la Berlin WelcomeCard All Inclusive avrai persino l'ingresso gratuito a 30 attrazioni.

Qui trovate ulteriori informazioni

Raccomandazione


Apri in Google Maps