Porta di Brandeburgo

  • Brandenburger Tor mit Radfahrern

Uno dei monumenti più famosi di Berlino è sicuramente la Porta di Brandeburgo. Il maestoso edificio in pietra si affaccia sulla Pariser Platz e sulle numerose persone che ogni giorno ammirano l'aura speciale della capitale tedesca. Musicisti e artisti di strada trasformano i dintorni di questa calamita di visitatori in un trambusto vivace. Soprattutto dopo il tramonto non perderti la magnifica porta della città. Si avvolge poi nella luce calda e affascinante di una serie infinita di faretti: uno spettacolo unico.

La storia della Porta di Brandeburgo

L'attrazione di Berlino è stata costruita tra il 1789 e il 1793 per conto del re prussiano Federico Guglielmo II. I progetti sono stati disegnati da Carl Gotthard Langhans, uno dei più importanti architetti della città. L'unica porta della città di Berlino, che esiste ancora oggi, separa il viale Unter den Linden dalla Dorotheenstadt. Con la costruzione del Muro di Berlino nel 1961, la Porta di Brandeburgo rappresentò anche la divisione tra Est e Ovest. Tuttavia, l'edificio stesso si trovava nell'area vietata e non si poteva attraversare da nessuno dei due lati. Al momento della riunificazione, nel 1989, il blocco fu finalmente tolto e la porta fu riaperta in maniera ufficiale.

L'attrazione oggi

Oggi, la Porta di Brandeburgo è soprattutto sinonimo di unità, libertà e democrazia in Germania. La Sala del Silenzio è ora situata in uno dei due edifici annessi. Dopo una faticosa giornata di visite turistiche, qui troverai il luogo ideale per rilassarti e meditare. Qui si arriva anche alle informazioni turistiche. Ai piedi dell'attrazione, la zona pedonale ospita anche vivaci eventi di vario genere più volte all'anno.

Architettura e dintorni

Il monumento trionfale in pietra arenaria risale al primo periodo classicista ed è costituito dalla porta al centro e da due annessi sul lato destro e sinistro. Sei colonne in due file sostengono ciascuna la muratura orizzontale su cui si erge la statua della dea della vittoria in un carro trainato da quattro cavalli: la quadriga. Con un'altezza totale di 26 metri e una larghezza di 62,5 metri, il simbolo della capitale non può essere trascurato. A pochi passi di distanza si possono raggiungere molte altre attrazioni turistiche, come il Reichstag, il Memoriale dell'Olocausto, la Colonna della Vittoria o il Museo delle Cere di Madame Tussauds.

Alla scoperta di Berlino

La Berlin WelcomeCard è disponibile direttamente presso l'Info Point Turistico della Porta di Brandeburgo. Il biglietto turistico ufficiale di Berlino è già stato venduto in oltre 12 milioni di copie e consente di viaggiare gratuitamente su tutti i mezzi di trasporto pubblico, come metropolitana, autobus, ferrovia suburbana, tram e traghetto gestiti dalla Berliner Verkehrsbetriebe BVG. Scendi alla fermata della Porta di Brandeburgo ed esplora altre attrazioni, come la Cattedrale di Berlino o la torre della televisione. Inoltre, con la WelcomeCard riceverai fino al 50% di sconto sui biglietti d'ingresso per oltre 200 attrazioni.

Raccomandazione


Apri in Google Maps